Vaccinare il gatto

Le vaccinazioni sono praticate dal veterinario e permettono di immunizzare il gatto contro malattie gravi, a volte perfino incurabili. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla vaccinazione del tuo gatto.

Adottare un gatto è una decisione importante, che comporta delle responsabilità per quanto riguarda la tutela della sua salute. Per questo motivo è importante far vaccinare il gatto.

Il latte materno ha un alto potere immunologico e gli anticorpi permangono nei micini per circa una settimana dallo svezzamento.
Questa “protezione” di origine materna inizia, a venire meno intorno alla settima settimana d’età. E poiché in genere i gatti entrano nelle nostre case proprio intorno all’ottava-nona settimana di vita, cioè quando la protezione di origine materna inizia ad essere insufficiente, bisogna subito recarsi dal veterinario per un’adeguata protezione vaccinale.
E’ inoltre opportuno evitare di mettere il gatto in contatto con altri simili non vaccinati sino al completamento del programma vaccinale.

Le vaccinazioni sono praticate dal veterinario e permettono di immunizzare il gatto contro malattie gravi, a volte perfino incurabili.
Il veterinario esegue la prima vaccinazione del gatto, dopo un esame generale e rilascia al proprietario il libretto sanitario sul quale sono annotate tutte le vaccinazioni e, di anno in anno, i richiami.

E’ errato pensare che le vaccinazioni non siano necessarie per i gatti che vivono in casa e che non hanno contatti con l’esterno, dopo una visita il veterinario valuta di quali vaccini necessita il gatto a seconda dello stile di vita, dell’ambiente dove abita (città o campagna), dell’età e dello stato generale di salute.
Infatti, lo stile di vita di un gatto cittadino e quello di un animale che vive in campagna sono molto diversi, e ovviamente espongono i gatti in modo differente ai diversi rischi di infezione.

Si riporta di seguito una tabella delle vaccinazioni consigliate a seconda dello stile di vita del gatto (fonte: http://www.vaccinazionisumisura.com).
vaccinazioni

Il piano vaccinale da seguire, deve essere comunque stabilito dal veterinario di fiducia. Il gattino riceve, generalmente, il suo primo vaccino intorno alle otto settimane di età e continua i richiami annuali per tutta la durata della sua vita.


Tag:, , , ,

RSS FEED

Per essere sempre aggiornato sulle novità di buffogatto iscriviti al nostro Feed.
Nuovi articoli RSS Feed »

Se invece vuoi sapere quando vengono inseriti nuovi commenti alla sezione Foto di gatti, iscriviti al Feed dei commenti.
Commenti RSS Feed »

Segui Buffogatto anche su Facebook: Buffogatto è un gattino dispettoso, un pò fannullone, che si aggira per casa facendo i dispetti alla sua padrona.

Visita la pagina Facebook di buffogatto »